Di parcheggi rosa, file prioritarie e gran maleducati

IMG_37433Diciamolo pure con grande serenità e sincerità, la generazione di trentenni attuali è una di quelle che non sa neanche cosa voglia dire avere un diritto o un privilegio.

Siamo arrivati nel mondo del lavoro quando oramai il contratto a tempo indeterminato era un miraggio. Siamo figli della disoccupazione e di conseguenza siamo trentenni che di privilegi o diritti ne abbiamo avuti decisamente pochi.

Ma se sei donna forse una speranza di usufruire di qualche benefit ancora c’è.

Avrete diritto per legge di saltare le file di visite mediche, avrete casse prioritarie al supermercato, parcheggi rosa dedicati solo a voi.. i più comodi, larghi e vicino agli ingressi..

Peccato che ci sarà qualche cafone, non incinto, che ne approfitterà al vostro posto..

Da qui possiamo ricavare tre tipologie di maleducati:

  • I PARCHEGGIATORI “ABUSIVI” Quelli che parcheggiano sui parcheggi rosa e non sono chiaramente incinti/e perché sono uomini o donne con età superiore ai 50!
  • GLI ANZIANI che, quando arrivi a fare le analisi del sangue, ti guardano con odio..insomma loro sono IN FILA  lì dalle 6.00 a prendere il posto e tu arrivi bella bella alle 8.00 a farti le analisi
  • Quelli che al supermercato fanno GLI GNORRI  alla “tua cassa” e quando glielo fai notare si scusano dicendo di non averti vista.. ma cavolo!! Sono una mongolfiera! Come fai a non avermi vista?

Poi per carità, ci sono anche tante persone per bene che ti fanno passare avanti o ti lasciano il posto a sedere.. ma per ora devo dire che sono state piuttosto rare.

E a voi è capitato? Come avete reagito? 🙂

Io ed il ranocchio ci siamo fatti rispettare…ovviamente!

Annunci

Un pensiero su “Di parcheggi rosa, file prioritarie e gran maleducati

  1. La cosa più ODIOSA sono i parcheggi occupati. Posso capire la supermercato, abbiamo tutti fretta oggi; e anche dal medico o in posta (almeno, fintanto che avevo una sedia aspettavo serena). Ma il parcheggio no. Occupare i parcheggi rosa, come quelli dei disabili d’altro canto, è imperdonabile. E’ segno di totale menefreghismo, perché venti metri in più non fanno male ai suddetti soggetti, che la panza e la menopausa avanzano. Oh.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...